Toni Morrison

Toni Morrison, (Lorain, Ohio, 18 febbraio 1931 – 5 agosto 2019). Prima donna nera a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura 1993.

[…] L’ondata di neri in fuga dalla miseria e dalla violenza raggiunse il suo culmine negli anni Settanta del secolo scorso (XIX sec.); negli anni Ottanta; negli anni Novanta, ma nel 1906, quando Joe e Violet vi si unirono, si era ormai trasformata in un flusso costante. Come tanti altri, erano anche loro gente di campagna, e la gente di campagna dimentica in fretta. Quando si innamora di una città è per sempre, ed è come se la amasse da sempre. Come se non fosse mai esistito il tempo in cui non l’amava. Nel momento in cui arrivano alla stazione o scendono dal traghetto e lanciano un’occhiata alle strade ampie, dove la luce dei lampioni si spreca, tutti sanno di essere nati solo per quello. Non si sentono nuovi del posto: al contrario si sentono più forti, più audaci. […]

(Toni Morrison, Jazz. 1992)