MARCELLO COMITINI TRADIMENTI

MARCELLO COMITINI – TRADIMENTI © 10 febbraio 2021
Lettura di Luigi Maria Corsanico

Arvo Pärt : Lamentate / Olga Scheps, piano
Lithuanian National Symphony Orchestra

Foto di Noell S. Oszvald

~~~~~~

Parole memorabili indugiano
con la penna ad ogni sillaba
o al lento ticchettio della tastiera,
nel bruciare delle pupille
tra battiti del cuore e artrosi delle dita.
Parole come schiuma dal mare del passato
o pietre cadute dal declivio dei giorni,
antichi pensieri sfuggiti all’arte dell’oblio
per ricordare meglio
tutto quel che si è perduto
a trattenere quell’amaro in bocca.
Sto parlando dei tuoi tradimenti
della veste che frusciava nel fuggire
del tuo sorriso che ingannava il desiderio.
Ora mi accompagni in silenzio mentre scrivo
come se l’amore travisando la memoria
potesse ancora
risvegliare prati nuovi e fiori.

Marcello Comitini, Tradimenti © 10 febbraio 2021

20 pensieri su “MARCELLO COMITINI TRADIMENTI”

  1. Luigi carissimo, ti ringrazio con tutto il cuore per la tua lettura, come sempre partecipata e viva, di questi versi che ricordano la giovinezza fuggita, e soprattutto le sue promesse svanite nel nulla, che ci dicono oggi quanto la giovinezza abbia tradito tutte le nostre speranze e i desideri della giovane età , spegnendo tutta la luminosità dei nostri sguardi. E noi la rimpiangiamo, con l’amaro in bocca e la tristezza nel cuore, come si rimpiange un’amante che ci ha fatto sognare con la sua bellezza. Ci guardiamo le mani che il tempo tormenta e ci dicono che nulla potrà mai essere come allora. Sentiamo spenta in noi qualunque velleità. Ti abbraccio, carissimo Luigi con immutato affetto!!❤❤❤❤

    Piace a 1 persona

    1. Grazie a te, carissimo Marcello, le tue liriche scavano sempre nelle profondità dell’animo, quest’ultima, in modo particolare è dedicata alla nostra condizione di persone che inevitabilmente, volgendo lo sguardo al passato, provano sentimenti contrastanti, tra il rimpianto e i rimorsi; le ferite cha ancora sanguinano e le promesse tradite, dalla vita e da noi stessi. Un fortissimo abbraccio, sono commosso e grato.❤🙏❤

      Piace a 2 people

  2. 👏👏👏👏👏👏
    Dopo gli applausi, cari Luigi e Marcello vi rimprovero bonariamente. E’ vero che alla mia età 75 anni (non so la vostra) non siamo più giovani e quindi tanti sentimenti, desideri, speranze sono svanite o non sono più le stesse….però personalmente trovo che anche la vecchiaia abbia insieme al negativo delle cose positive. Insomma ad ogni stagione della vita i suoi frutti buoni e cattivi. Certo se si è soli è più duro andare avanti ma il solo fatto che amate così tanto la poesia (e tu Marcello sei in grado di scriverne)…..fa intravedere dei cuori aperti alla bellezza, all’arte, alla vita, alle cose belle che ancora possiamo gustare. Ciao amici, vi abbraccio.

    Piace a 2 people

    1. Carissima Lucetta, grazie del commento articolato, sincero e schietto. Che ci siano gli applausi ci (me e Lugi) fa molto piacere. Sono doni che ci giungono non sollecitati e per questo molto graditi. Come ci giunge gradita la tiratina ‘d’orecchi che affettuosamente ci dai. Come posso risponderti? La tua osservazione richiederebbe tante, troppe parole, mi limito quindi a dirti che hai ragione quando parli dei nostri cuori (e io aggiungerei anche sguardi) aperti all’arte, alla vita alle cose belle. Ma vedi? ho tolto la frase in cui dici “che possiamo ancora gustare”. Sono d’accordo, ma la riscrivo con questi termini: “alle cose belle che l’umanità non sente il dovere di gustare”, ma sente l’impulso di rovinare, di distruggere. Questo che ti ho appena scritto ha a che vedere parzialmente con il senso di questa lettura, ma completamente con l’animo con cui Luigi legge, con cui io scrivo, rivolgendoci all’Umanità. Dunque ciò che ascolti e leggi è il nostro pensiero, rivolto a noi è certo, ma in quanto particelle di quella Umanità, che tentiamo di invitare e a riflettere sul suo modo di essere e di comportarsi. Tu certo ne fai parte e ne sei responsabile quanto noi, quanto tutti. Grazie ancora Lucetta per il tuo commento, apprezzato e graditissimo. Ti abbraccio con affetto e stima.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...